menu

Comunicati Stampa & Varia Umanità

11.02.2017

Aggressione Partenio, Arvonio chiama Barresi

Lunga e cordiale telefonata fra il comandante della Polizia Municipale di Avellino Colonnello Michele Arvonio e il direttore generale della squadra di calcio Hellas Verona Francesco Barresi. In riferimento ai fatti accaduti nel pomeriggio di oggi, all’esterno dello Stadio Partenio, "ho voluto rappresentare il contesto operativo della Polizia Municipale, e chiarire anche la posizione dei vigili urbani, impegnati nella direzione del traffico veicolare all’incrocio Via Annarumma con Via De Gasperi per inibire la circolazione in direzione Città Ospedaliera, circolazione consentita solo agli autorizzati e ai mezzi del pronto soccorso. Al momento della vile aggressione l’attività della polizia municipale era rivolta alla circolazione e il fatto increscioso è durato, senza che i vigili se ne accorgessero, e si è svolto, per fortuna, in pochissimi secondi ,e si è risolto grazie ad una manovra repentina del conducente". Tutta l’attività svolta è stata compiutamente relazionata alla competente Questura e non si esclude che si possa risalire ai responsabili dell’aggressione. Si sottolinea che questi comportamenti nulla hanno a che fare con lo sport, e spiace rilevare che questi gesti possono trasformare una bella e sana giornata di sport, in un dramma. D’altro canto la Polizia Municipale di Avellino, continuerà sempre con senso del dovere il proprio operato. Probabilmente la ricostruzione dei fatti effettuata dal dirigente del Verona, Luca Toni, è da attribuire anche alla concitazione del momento.