menu

Comunicati Stampa & Varia Umanità

30.06.2019

Aggressioni contro gli operatori Pronto Soccorso del Moscati: la problematica va in discussione nel Collegio di Direzione

La Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino esprime solidarietà nei confronti degli operatori del Pronto Soccorso, vittime, nel pomeriggio di ieri, di minacce e aggressioni da parte di due pazienti, entrambi in evidente stato di ebbrezza.

Nel manifestare profondo rammarico per quanto accaduto, ringrazia il personale presente, gli agenti di vigilanza e le forze dell’ordine immediatamente allertate per il tempestivo intervento che ha impedito di arrecare lesioni fisiche ai medici e agli infermieri di turno. La Direzione dichiara la propria vicinanza agli operatori sanitari che, nello svolgimento della delicata attività di tutela della salute e in un periodo come quello estivo già di per sé particolarmente difficile, devono addirittura temere per la propria incolumità e assicura che si farà carico di individuare possibili contromisure da adottare per arginare un fenomeno ormai sistemico e diffuso a livello nazionale e per garantire la sicurezza del personale.

La problematica sarà oggetto di attenzione e discussione già domani, giorno in cui si riunirà un Collegio di Direzione monotematico, convocato nei giorni scorsi proprio per affrontare le criticità dell’emergenza e del Pronto Soccorso e per valutare anche alcune proposte avanzate dai rappresentanti sindacali e dagli stessi operatori.