menu

La Siringa

di Mila Martinetti

10.04.2017

Ah, le pecore di Nicola Poppa!

Anni fa, il consigliere comunale di allora e di oggi Nicola Poppa, travolto da un’insolita passione culturale, sollevò antropologici dubbi circa la posizione originaria – sdraiata o seduta – della pecora raffigurata nello stemma della città di Avellino. Mai argomento fu così attuale e funzionale all’utilità collettiva. Il sindaco ordini a Poppa di portare a pascere quante più pecore possibile nella centralissima piazza Kennedy invasa dalle erbacce: sedute o sdraiate, silenti o belanti, dimostreranno – brucando – di avere più senso civico di chi amministra il capoluogo.