menu

Comunicati Stampa & Varia Umanità

07.03.2017

Ariano Irpino, commercio: saldo in leggero aumento per le attività

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino, tramite l’Assessorato al Commercio, ha effettuato una verifica presso gli Uffici di competenza, in merito allo stato di salute del commercio in Città, non solo del Centro Storico ma anche delle periferie Martiri e Cardito, da dove è risultato che, per il secondo anno consecutivo si è registrato un saldo positivo, seppure in misura lieve del numero delle attività.
Diversi sono stati i trasferimenti e allo stesso tempo si è avuto un forte ricambio generazionale delle attività commerciali ma, all’esame delle richieste, risulta comunque un saldo positivo sia per le attività in sede fissa (con un saldo positivo di 10 unità) e sia per il numero delle licenze rilasciate invece le attività commerciali itineranti (con un saldo positivo di 9 unità).
Spostando l’attenzione sulle attività commerciali e artigianali di Via D’Afflitto, coinvolte dall’abbattimento del complesso “ex-Giorgione”, per le quali l’Amministrazione ha previsto un sostegno straordinario a supporto del pregiudizio economico subito, era indispensabile possedere determinati requisiti e attenersi a quanto stabilito allo schema di Avviso, (così come previsto nel Bando Pubblico utilizzato e che era stato predisposto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile per il ristoro alla attività produttive interessate dalla frana di Montaguto), dove era contemplata la verifica della media aritmetica dei fatturati 2013-2015 - periodo 5 luglio/11 agosto – Segnale incoraggiante è stato che per alcune attività insistenti sul tratto viario interessato dai lavori il fatturato realizzato nel periodo dell’abbattimento è risultato superiore agli anni precedenti. Per le altre attività è in corso la liquidazione del pregiudizio economico dimostrato documentalmente.
Per incentivare l’insediamento di attività commerciali nel Centro Storico, cuore pulsante della Città, uno degli obiettivi dell’Amministrazione Comunale nel programma di mandato, è ancora in corso il Regolamento per erogare contributi pari all’importo della TARI o tassa equivalente, fino all’importo massimo di annuo di e 1.500,00 a cui le attività che decidono di insediarsi possono ancora accedere.
Per proseguire ricordiamo un altro momento determinante per lo sviluppo commerciale della Città: il mercato settimanale del mercoledì e le Fiere Cittadine, che prevedono, oltre agli eventi inseriti nelle Manifestazioni Estive e Natalizie, una serie di appuntamenti: Presto verrà pubblicato il calendario annuale delle fieri e delle manifestazioni a supporto delle attività commerciali.
Per agevolare i titolari di attività commerciali del centro, è stata stanziata una misura particolare, che ha ridotto il costo dell’abbonamento mensile per il l’utilizzo del silos multipiano, struttura videosorvegliata, a 12 euro mensili per i titolari di attività commerciali. Ricordiamo che è vigente durante tutto l’anno la possibilità di utilizzo gratuito del parcheggio coperto Silos nei giorni di mercoledì, di sabato e di domenica.
Sicuramente c’è ancora tanto da fare - riferisce l’Assessore Filomena Gambacorta – e da parte dell’Amministrazione l’attenzione è sempre molto alta. E’ evidente il ricambio generazionale in corso delle attività e l’interesse dei giovani per questo settore e questo è un segnale incoraggiante e da stimolare. Attività giovani e di successo riescono ad essere da traino per l’intero settore soprattutto in periodo di crisi economiche nazionale.