menu

La Siringa

di Mila Martinetti

18.07.2017

Atripalda, Tony Tammaro e l’ordine pubblico

Festa patronale di Atripalda, sabato 15 luglio. Dopo appena un’ora di esibizione, quando mancavano 15 minuti alla mezzanotte, il concerto di Tony Tammaro è stato sospeso con legittimo disappunto della cittadinanza. Un vero e proprio – chiamiamolo così – “delitto artistico”, sul cui “movente” è ancora giallo cupo. Presunte preoccupazioni per l’ordine pubblico? Il parroco “assolve” senza se e senza ma il comandante della locale stazione dei carabinieri, Cucciniello: “Era con me in piazza – dice Don Ranieri – per controllare l’ordine pubblico”. Sempre presente, il maresciallo! Proprio come alle ultime elezioni amministrative. Bene, bravo, bis!