menu

La Siringa

di Mila Martinetti

25.04.2019

Camerata Carlo Sibilia

Elezioni comunali di Avellino. Delle due liste d’area 5 Stelle - l’una con candidato sindaco Ferdinando Picariello, l’altra con Tiziana Guidi del meetup - è stata scelta la prima, ma senza mai passare al vaglio degli iscritti della piattaforma Rousseau. Il deputato per grazia ricevuta, Carlo Sibilia, ieri ha spiegato l’arcano nel modo seguente: "Quando ci sono due liste, quella che deve avere il simbolo si sceglie o con le votazioni oppure per decisione del capo politico. Ferdinando Picariello è stato scelto dal capo politico Di Maio: un processo pulito e democratico". Domandina a Sibilia e camerati del terzo millennio: E se il processo fosse stato "sporco e autocratico", cosa sarebbe accaduto a Tiziana Guidi, le avrebbero direttamente tagliato la testa?