menu

Comunicati Stampa & Varia Umanità

02.08.2017

Campania Startup innovativa: 190 domande nel primo giorno

Aperto ieri l’avviso “Campania Startup innovativa” per la creazione e il consolidamento di nuova imprenditorialità ad alto contenuto innovativo che nella prima giornata di attivazione ha registrato ben 190 domande per un totale di valore progettuale pari a 70 milioni di euro. Circa 5 volte la dotazione iniziale dello strumento pari a 15 milioni di euro. Grande soddisfazione della Giunta De Luca per il riscontro ricevuto dal territorio, a riprova che uno strumento di stimolo alla creazione di nuova imprenditorialità innovativa era molto atteso per valorizzare le innovazioni tecnologiche e la scoperta imprenditoriale insita nell’ecosistema regionale. L’avviso, infatti, ha come scopo principale di aumentare la competitività del sistema produttivo regionale, attraverso lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e servizi, da parte di startup innovative e spin off della ricerca – costituiti o da costituire – operanti sul territorio regionale. Progetti imprenditoriali che ricadranno nelle aree di aree di specializzazione della strategia regionale in materia di Ricerca & Innovazione RIS3 Campania. Le startup innovative sono una realtà in espansione sul territorio regionale, infatti analizzando la distribuzione geografica al 31 luglio, la Campania è la prima regione del Mezzogiorno con 569 (7,4% sul dato nazionale). Un dato importante assieme ad altri primati che la pongono tra le regioni trainanti del Sud Italia per numero di ricercatori, numero di brevetti, numero di aziende nel biotech, investimenti in R&D, contributo al valore aggiunto manifatturiero, contributo al PIL e propensione all’Export. E su questi nuovi modelli di impresa la Regione Campania ha puntato mettendo in campo strumenti a diversa intensità che ne sostengono la nascita, l’internazionalizzazione e la sostenibilità economica, come la defiscalizzazione dell’IRAP e la misura Erasmus per Startup che facilita le esperienze estere dei giovani imprenditori campani che vogliono acquisire competenze per far crescere il proprio progetto di business. “Siamo molto soddisfatti per questi risultati. Abbiamo un territorio pronto a innovare e ricettivo agli stimoli che questa amministrazione traduce in strumenti innovativi”, ha dichiarato il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

“Lo strumento è esso stesso innovativo perché copre tutte le voci del progetto di impresa, finanziando dalle attrezzature, ai brevetti, al personale, alla promozione e internazionalizzazione. Particolarmente significativa è l’intensità dell’agevolazione, pari al 65% dell’importo complessivo del programma di investimento che va da 50.000 a 500.000 euro. A riprova che la Regione Campania e soprattutto il Presidente De Luca ha voluto credere fortemente nelle capacità e nelle competenze dell’ecosistema regionale dell’innovazione, compartecipando alle nuove iniziative in maniera importante. Ci aspettiamo una nuova generazione di imprenditori che contribuiscano a una Campania aperta e innovativa.” Ha così dichiarato Valeria Fascione, assessore alle Startup, Innovazione e Internazionalizzazione della Regione Campania.

Campania Startup Innovativa dà attuazione all’intervento “Bando supporto allo sviluppo di spinoff e startup innovative” a valere sul POR Campania FESR 2014-2020, nell’ambito dell’Asse I – obiettivo tematico 01 “Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione”.