menu

La Siringa

di Mila Martinetti

14.01.2018

Carlo Sibilia, i grillini e gli altri

Dall’intervista de “Il Quotidiano del Sud” a Carlo Sibilia, deputato Cinque Stelle.
Domanda: “In Irpinia e a Salerno si candidano nipoti e figli...”.
Risposta: “La politica fa un giro su stesso e torna allo stesso punto: il nepotismo è un affronto ai cittadini. C’è bisogno di uno scatto d’orgoglio: queste persone non devono essere prese in considerazione. Ecco: il Movimento 5 Stelle è cresciuto sia per il proprio lavoro che per i demeriti degli altri”.
Tutto giustissimo, onorevole Sibilia. Una sola omissione: manca il “soprattutto” davanti ai “demeriti” degli altri.