menu

La Siringa

di Mila Martinetti

20.10.2017

Caterini tra Guerra e Pace

E daglie! La realizzazione del Polo Enologico di Avellino rischia un altro rallentamento, proprio ora che la Provincia ha affidato i lavori all’Ati vincitrice dell’appalto. Infatti, il preside dell’Istituto Agrario “Francesco De Sanctis”, Pietro Caterini, continua a rivendicare, per conto della Scuola, la proprietà dei suoli su cui dovrà sorgere la struttura ed ha prodotto l’ennesimo ricorso al Tar. Si sta parlando di un’opera di eccellenza da otto milioni di euro, una straordinaria opportunità per la cultura e l’economia enologica irpina. Forse è tempo che qualcuno ricordi al battagliero preside Caterini questo aforisma di Karl Kraus: “Certo, la guerra è meglio della pace. Ma la pace dura di più”.