menu

Buongiorno

01.08.2017 - Buongiorno Irpinia

Centro Autismo, l’appello al buon cuore di Pescatore

Buongiorno, Irpinia.
Oltre alle notizie riportate dai mezzi di informazione, e cioè che è un imprenditore italo-americano con origini irpine, non so altro del signor Pasquale Pescatore, il proprietario del suolo dove insiste il centro autismo di Rione Valle ad Avellino, un’opera di prioritaria importanza per centinaia di persone sfortunate, soprattutto giovani, che non può essere completata e acquisita in proprietà dal Comune di Avellino per colpa grave di ex amministratori che non avevano mai acquistato il suolo in parola.

Sul piano legale, non c’è altra storia: Pescatore si ritrova ad essere il legittimo proprietario non solo di quel suolo ma anche della struttura che vi è stata realizzata. Un danno enorme per la collettività che andrebbe opportunamente risarcito da chi ne è responsabile.
C’è un piano umano, però, che non è stato ancora compiutamente indagato. In questo senso va apprezzata l’iniziativa del sindaco di Mercogliano, Massimiliano Carullo: una lettera-appello che in settimana sarà consegnata a Pescatore, negli Stati Uniti, da un "ambasciatore" molto benvoluto negli ambienti del volontariato e della medicina sociale, il chirurgo Carlo Iannace, che di Mercogliano è cittadino onorario.
Difficile prevedere quale effetto potrà sortire l’appello al "buon cuore" di Pasquale Pescatore. Non è San Francesco, che decide di spogliarsi dei propri beni. E d’altra parte non sarebbe lecito attendersi un atto di costosissima bontà per rimediare a guai fatti da altri.

Appare ragionevole, però, l’esito positivo di una mediazione che coniughi il minimo sindacale dei sacrosanti diritti di Pescatore con la sua disponibilità a rinunciare ad ogni forma di lucro ancorché riconosciutogli dalla legge.
Con ogni probabilità, lungo questo percorso potrà avere successo anche la missione che Iannace si è incaricato di condurre: bussare ad un altro "buon cuore", quello del Governatore De Luca, per ottenere dalla Regione quell’aiuto finanziario senza il quale il centro autismo di Valle è destinato a restare una chimera.

Un doppio augurio a Carlo Iannace: per l’incontro di giovedì con Pescatore negli States e, al rientro, per l’incontro con De Luca a Palazzo Santa Lucia.