menu

Buongiorno

11.04.2019 - Buongiorno Campania

Cinema in Campania, un "Distretto" strategico per il settore

Intervenendo alla manifestazione Napoli Città Libro, che si è conclusa a Castel Sant’Elmo, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha ribadito la concreta volontà di dare vita a un Distretto del cinema, del digitale e dell’animazione che potrebbe trovare casa nella ex base Nato di Bagnoli (sono già in atto verifiche ed interlocuzioni in tal senso tra la Film Commission regionale, la Regione e la Fondazione Banco di Napoli per l’Infanzia).

«Dobbiamo adeguarci alle sfide della modernità per agevolare sviluppo e occupazione», ha sottolineato il governatore. Dopo aver ricordato le esperienze avviate da Cisco e Apple a Napoli con la Federico II, De Luca ha dichiarato l’intenzione di rafforzare gli investimenti su un comparto strategico per la sua valenza socio-culturale qual è quello dell’audiovisivo, reintegrando al più presto i fondi previsti dalla legge cinema regionale. Come anticipato nell’incontro con Luisa Ranieri ed altri ospiti a Napoli Città Libro, è nei progetti del Governatore accogliere nel Distretto cinematografico le numerose opportunità offerte dalle nuove tecnologie: «Anche l’animazione ha a che fare con il digitale e in un momento così felice per il nostro cinema, riconosciuto nei più prestigiosi festival e premi, la creazione di luoghi e di occasioni può garantire allo sviluppo del settore un carattere strutturale e alla Campania posizioni di primo piano».

Il progetto di un’infrastruttura necessaria a supportare l’incremento di produzioni attratte dall’esterno e campane, registrato negli ultimi anni sul territorio, si doterà di un centro attrezzato con sartorie, laboratori per la scenografia, sale casting, sale visione, moduli per uffici di produzione e post-produzione, sale riunioni, depositi. Allo stesso tempo la struttura si doterà di spazi per ospitare attività di formazione di base e di aggiornamento professionale. Il Presidente De Luca ne ha parlato in occasione della presentazione di “Food Wizard”, una serie in animazione prodotta da Zocotoco e Mad Entertainement per Rai Ragazzi. «Si tratta di una seria tv rivolta ai più giovani con l’obiettivo di combattere il disordine alimentare e l’obesità, che purtroppo in Campania sono un problema», ha spiegato la Ranieri.