menu

La Siringa

di Mila Martinetti

14.01.2020

De Caro, De Mita e l’acqua passata

Intervista de “Il Mattino” a Umberto Del Basso De Caro. Si parla di elezioni regionali. L’opinione del deputato Pd è che per battere le destre serve una coalizione larga che metta insieme tutto e il contrario di tutto, ossia le mille anime della sinistra, i 5 Stelle, De Magistris, le vecchie e le rinate Dc comunque chiamate, a cominciare dai nuovi Popolari dei De Mita Zio e Nipote. Al riguardo il cronista chiede: “Onorevole, non le sembra strano ritrovarsi con i De Mita?”. La risposta è più che sorprendente: “E perché mai? Con loro non c’è mai stata alcuna diatriba”. Povero angioletto! Non è forse lo stesso De Caro che venne in Irpinia per liberarla dal Signore di Nusco? Non sappiamo dei sanniti, ma gli irpini – Egregio Onorevole – hanno memoria di elefante.