menu

Buongiorno

17.01.2019 - Buongiorno Campania

De Luca: Federalismo sì, ma non a danno del Sud

Martedì il Consiglio regionale della Campania ha assunto una importante iniziativa sul tema del federalismo differenziato. Il contenuto é ben riassunto nella relazione svolta dal presidente della giunta, Vincenzo De Luca. Per la valenza politico-istituzionale che la caratterizza, ve ne proponiamo una veloce sintesi dedicandovi lo spazio del Buongiorno di oggi.

La Regione Campania ha le carte in regola e chiede di stare al tavolo della discussione a Roma per difendere gli interessi di tutti i suoi cittadini e dell’intero Mezzogiorno. La nostra proposta di discussione con il Governo e le Regioni del Nord parte da pochi ma fondamentali punti:
- innanzitutto fare un’operazione verità su quali sono davvero le risorse che lo Stato eroga alle singole Regioni per i servizi fondamentali (scuola, università, trasporti, sanità, welfare);
- trovare una linea ragionevole tra spesa storica e costi standard attraverso la creazione di un fondo dedicato che premia chi - anche al Sud - si pone la sfida dell’amministrazione sul terreno della qualità e dell’efficienza;
- difendere i fondi per la coesione destinati in primo luogo alle Regioni del Sud dai tagli a cui stiamo assistendo anche nell’ultima finanziaria.

L’Italia rimane un grande Paese se sa tenere insieme la grande tradizione e la forza economica di Milano, della Lombardia e dell’intero Nord con la cultura, le eccellenze e la voglia di chi oggi accetta la sfida dell’efficienza a Napoli, in Campania e nel Sud.