menu

La Siringa

di Mila Martinetti

11.06.2018

Del Basso de Caro e il voto di scambio

Su richiesta dello stesso Pm, il Gip del Tribunale di Benevento ha archiviato le accuse di tentata concussione e voto di scambio ipotizzate nei confronti del deputato Umberto Del Basso de Caro, della moglie Ida Ferraro, dirigente presso il “Rummo”, e di Rita Cardone, anch’ella dipendente dell’Azienda ospedaliera sannita. Invero, considerata l’assoluta e rinomata correttezza del parlamentare Pd, non v’era alcun dubbio circa l’insussistenza del fatto. Oltre tutto, se de Caro avesse scambiato qualcosa nella sua vita politica, oggi avrebbe dovuto avere almeno un voto oltre il suo. Vi risulta che ne abbia?