menu

Comunicati Stampa & Varia Umanità

26.11.2018

Donne vittime di violenza, dalla Regione ulteriori 500mila euro

È stato pubblicato sul BURC di oggi il decreto dirigenziale che stanzia ulteriori 500.000 euro per le donne vittime di violenza, in attuazione della Legge regionale 34/2017.
“Sosteniamo le donne vittime di violenza - chiarisce l’assessore alla Pari opportunità Chiara Marciani - fornendo un supporto economico per loro e per i loro figli e figlie. I 500.000 euro sono ripartiti tra 32 centri antiviolenza della nostra Regione al fine di fornire concreto supporto alle donne. L’impegno per sostenere le tante vittime di violenza fisica o spesso anche psicologica ed economica, deve essere continuo; in tal modo forniamo per loro e per i loro figli una sorta di kit di salvataggio per sostenerle in un momento complicato della loro vita”.
Nel dettaglio il contributo potrà così essere erogato:
- € 3.000,00 per spese relative a percorsi di sostegno orientativo e psicologico a favore delle donne vittime di violenza, in particolare, se con figli minori a carico, con priorità per i minori disabili, anche attraverso interventi di sostegno materiale e di assistenza familiare, quali ad esempio cure mediche, interventi domiciliari, contributi abitativi, acquisto libri, materiale didattico, spese per utilizzo mezzi pubblici per frequenza scolastica, etc.;
- € 5.000,00 per la realizzazione di interventi di sostegno a favore dei figli delle donne vittime di violenza di genere in attività di supporto per il completamento di percorsi scolastici destinati ai figli minori e percorsi di inserimento socio-lavorativo destinati ai figli maggiorenni, anche mediante l’attivazione di tirocini formativi e/o di inclusione sociale;
- attività finalizzate all’acquisizione o riacquisizione dell’autonomia personale e alla partecipazione attiva alla vita sociale, mediante percorsi di educazione allo sport, all’arte e all’associazionismo.