menu

La Siringa

di Mila Martinetti

12.02.2020

Enzo Alaia, De Luca e... Dante Alighieri

Intervista a Orticalab del consigliere regionale irpino Enzo Alaia, cinque anni a presentarsi in giro come fedelissimo seguace del governatore De Luca, e certamente ricandidato nelle liste di “Italia viva”. Una delle domande: “Lei è un sostenitore di De Luca. Ma se alla fine, in virtù di un’intesa con i 5Stelle, il Pd mollasse De Luca, cosa farebbe?”. La risposta: “Pur pensando che non sarebbe la cosa migliore, ne prenderei atto e mi adeguerei alla scelta”.
Concetto chiarissimo. Il Sommo Poeta, canto ventiduesimo dell’Inferno, di Alaia avrebbe pensato e scritto: “... Ne la chiesa coi santi, e in taverna coi ghiottoni”.