menu

La Siringa

di Mila Martinetti

26.04.2019

Enzo Alaia e le comunali di Avellino

Elezioni comunali di Avellino. Dopo averci pensato su un mese e forse più, il consigliere regionale Enzo Alaia – quello che dice di stare nel centrosinistra ma che ha fatto campagna elettorale per l’attuale presidente di centrodestra della Provincia, Domenico Biancardi – ieri ha reso noto che al primo turno non si schiererà con nessuno dei due papabili di centrosinistra per il ballottaggio, ossia Luca Cipriano e Gianluca Festa. Ha aggiunto, il Ponzio Pilato del Terzo Millennio, che però al secondo turno scenderà in campo per il candidato del centrosinistra. E se al ballottaggio, com’è certo più che probabile, ci arrivano sia Cipriano che Festa, cosa fa? Smette i panni di Pilato e veste quelli di Salomone? Impossibile. Perché il figlio di Davide era un Grande e un Saggio; Alaia è semplicemente un paraculo.