menu

Persone

Le interviste di Franco Genzale

20.11.2019

Eugenio Corsi, l’artista che “fortissimamente volle”

Attore comico, imitatore, cabarettista, autore di moltissime delle sue performance, Eugenio Corsi cominciò a dare sfogo alla sua innata passione per lo spettacolo all’età di 14 anni: si “improvvisò” conduttore radiofonico e da allora fortissimamente ha voluto le “luci della ribalta”.
Dapprima una lunga e sudata gavetta nelle Tv avellinesi, poi TeleGaribaldi con Biagio Izzo e Gianni Simioli, quindi i primi passi nel Teatro con Umberto Valentino, più avanti la conquista della scena nazionale grazie al “Bagaglino” e a Pippo Franco.
Oggi, a 53 anni, Eugenio Corsi conserva intatto l’entusiasmo per la creatività artistica. Di più, all’antica passione ha aggiunto l’interesse letterario per il racconto delle povertà e dei disagi nelle aree più svantaggiate del mondo. Il volume “Essere umani” è un saggio di straordinaria sensibilità, il vero Corsi dietro la maschera dell’artista che recita per il divertimento del suo pubblico.
Buona visione.