menu

La Siringa

di Mila Martinetti

06.11.2019

Franco Arminio, i Furbi e i Farabutti

Il Paesologo e Poeta Franco Arminio, già candidato sindaco di Bisaccia, si è dimesso da consigliere comunale “per motivi di lavoro”. Lo ha intervistato “Il Mattino”. Una delle domande: “Nella poesia ‘Italia Mia’, lei parla di furbi e farabutti. A chi si riferisce?”. La risposta: “Sono categorie che non stanno né a destra né a sinistra. È l’Italia disattenta al bene comune. Siamo un Paese dove molti non si preoccupano dell’altro ma pensano solo a sé...C’è una gran cultura del farsi i fatti propri”. Cosa dire? Arminio è decisamente distante anni luce dalla categoria dei farabutti. Ma quanto a quella dei furbi, la sua italianità è altrettanto fuori discussione.