menu

Comunicati Stampa & Varia Umanità

02.03.2017

Giornata nazionale vittime delle mafie, D’Amelio: bene legge, si riconosce il valore civile delle battaglie di Libera e Fondazione Polis

«La Camera dei deputati ha approvato in via definitiva la legge che celebra il 21 marzo quale Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie. Una scelta forte che riconosce il valore civile della memoria condivisa nella battaglia contro le mafie, e in sintonia con il lavoro che da anni portano avanti, non solo in Campania, Libera e Fondazione Polis».
Così scrive su Facebook la Presidente del Consiglio regionale che sottolinea «la soddisfazione per l’approvazione di una legge dal forte valore simbolico».
«La celebrazione per legge della Giornata in ricordo delle vittime delle mafie - afferma D’Amelio - testimonia anche di un rinnovato impegno della politica e delle Istituzioni nella formazione delle nuove generazioni, piano sul quale - conclude la Presidente del Consiglio -come Consiglio regionale della Campania - abbiamo voluto agire in modo fortemente simbolico, qualche mese dopo il nostro insediamento, con l’intitolazione dell’Aula consiliare a Giancarlo Siani».