menu

Comunicati Stampa & Varia Umanità

25.06.2017

HackNight@Museum: la Campania promuove le competenze digitali Per i giovani una maratona di programmazione

Si terrà nei giorni 1 e 2 luglio HackNight@Museum: weekend non-stop di creatività, tecnologie e condivisione, nella esclusiva location del Museo e Real Bosco di Capodimonte (Cellaio).

Promosso da Regione Campania e organizzato da Maker Faire Rome - The European Edition 4.0 insieme con Sviluppo Campania, HackNight@Museum è una maratona di programmazione informatica che si inserisce nella strategia regionale di promozione e diffusione delle competenze digitali, in particolare presso i giovani per avvicinarli allo studio delle materie scientifiche (STEM).

Oltre 150 tra sviluppatori, maker, ingegneri, designer, startupper, studenti e comunicatori si sfideranno per rispondere alle challenge proposte da Regione Campania, Regione Lazio, Asos, Museo di Capodimonte, CISCO, Soresa, ST Microelectronics e Tecno, dando vita ad applicazioni e progetti concreti in ambiti che toccano molti aspetti della vita quotidiana di milioni di persone: dalla mobilità alla sanità passando per la valorizzazione dei beni culturali.

HackNight@Museum è il primo appuntamento di avvicinamento alla Maker Faire Rome, il più grande evento europeo sull’innovazione che si terrà a Roma dall’1 al 3 dicembre 2017, che vedrà tra i protagonisti la community degli innovatori della Campania.

"La Giunta De Luca punta sulle nuove generazioni e sulle loro capacità di contaminazione e visione futura. Teniamo molto a questo appuntamento disruptive che già lo scorso anno lanciammo in piazza del Plebiscito, e lo riproponiamo con nuove sfide tecnologiche in una location dal grande valore simbolico. L’hackaton nel Museo di Capodimonte, infatti, per la prima volta sperimenterà il lavoro in connessione di competenze tecnologiche e saperi umanistici. Sarà una maratona molto vivace in cui i team, con l’aiuto di mentor esperti, svilupperanno prototipi di progetti hardware e software, condividendo idee, creatività e accrescendo le competenze digitali in modo innovativo": così ha commentato l’iniziativa, l’assessore alle Startup, Innovazione e Internazionalizzazione, Valeria Fascione.