menu

La Siringa

di Mila Martinetti

08.04.2017

I Bilanci comunali degli asini e dei buoi

Nel 2014 l’Amministrazione comunale di Avellino avrebbe commesso gravissimi illeciti nell’approvazione del Bilancio consuntivo dell’anno precedente. Abuso d’ufficio e falso in atto pubblico sono i reati ipotizzati dalla Procura e per i quali, fino ad ieri, risultavano sotto inchiesta il sindaco Foti, gli assessori e i revisori dei conti pro tempore. Alla lista degli indagati è stato ora aggiunto il nome di Gianluigi Marotta, che all’epoca era e tutt’oggi è il capo del settore Finanze. Si tratta dello stesso dirigente che ha censurato i Bilanci del Teatro Carlo Gesualdo. Un classico esempio del proverbiale asino che chiama cornuto il bue.