menu

La Siringa

di Mila Martinetti

25.01.2018

I cateteri della Morgante

Ahi ahi ahi! Difficile da credere, ma sembra che l’Asl di Avellino sia sprovvista di cateteri. Il problema è stato sollevato dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli. Il quale ha preparato un’interrogazione per capire quali siano i motivi di una così grave disfunzione. La vostra Mila Martinetti può azzardare una spiegazione plausibile. Dovete sapere che la dottoressa Maria Morgante già quand’era bambina desiderava diventare il direttore generale dell’Asl di Avellino. E proprio per alimentare questo sogno, non giocava con le bambole ma con i cateteri. Freud direbbe che, dopo tante esercitazioni adolescenziali, i cateteri – alla Morgante – devono essere venuti a nausea. Per questo ne lascia sprovvista l’azienda sanitaria.