menu

La Siringa

di Mila Martinetti

18.04.2017

I missili di Kim e i “Razzi” abruzzesi

Il Senatore abruzzese Antonio Razzi, croce degli italianisti e delizia di Maurizio Crozza, ha vissuto una bruttissima sorpresa di Pasqua. Invitato dal regime della Corea del Nord per la Festa del Sole, infatti, è rimasto bloccato a Pyongyang perché la compagnia aerea di bandiera, Air Koryo, ha posticipato il volo diretto a Pechino previsto per ieri mattina. Una coincidenza decisamente di spessore storico che tiene l’umanità con il fiato sospeso. Tra le sfilate minacciose dei Missili del dittatore Kim e i Razzi abruzzesi fermi in aeroporto, il mondo ha di che tremare.