menu

La Siringa

di Mila Martinetti

29.06.2017

I nuovi orizzonti di De Mita Junior

Ormai è certo: il deputato Giuseppe De Mita ce l’ha a morte con gli “orizzonti”. Soltanto due settimane fa aveva messo in subbuglio il mondo accademico della Geografia Fisica introducendo il concetto inedito di “prospettiva di un orizzonte”. L’altra sera a Serino ha di nuovo causato l’allarme degli scienziati con la seguente sortita: “In Irpinia dobbiamo sapere spingere un po’ più in là il nostro orizzonte mettendocelo sulle spalle”. Ora, diteci voi, come ci si può mettere sulle spalle, peraltro spingendola più in là, una cosa, ossia l’orizzonte, che per già per definizione sta molto avanti rispetto al nostro punto di osservazione? Facciamo un accordo, onorevole De Mita: si ricandidi e torni pure in Parlamento, ma in cambio, per favore, lasci in pace gli orizzonti.