menu

La Siringa

di Mila Martinetti

16.12.2017

I parcheggiatori e Monsignor Aiello

Le povertà, le nuove emergenze, le paure in una società sempre più complessa. Ne parla a lungo il vescovo di Avellino, Arturo Aiello, davanti alle oltre 600 persone che hanno affollato il “Cimarosa” per “Le note dell’anima”. E non dimentica il dramma dei parcheggiatori avellinesi finiti sul lastrico e che nei giorni scorsi si sono rivolti anche a lui. “Certamente incontrerò i parcheggiatori – da detto il vescovo – ma non so se posso offrire loro una soluzione”. Se ci consente, Monsignor Aiello, gliela suggeriamo noi una soluzione: interceda presso Chi lei ben sa affinché ci tolga dalle scatole tutti quelli che abusivamente parcheggiano nelle istituzioni.