menu

La Siringa

di Mila Martinetti

06.12.2017

I rifiuti e il fiuto dell’assessore Penna

Il primo step della nuova raccolta differenziata nelle periferie di Avellino ha fatto registrare non pochi episodi di inciviltà, come hanno raccontato le cronache irpine di ieri. Molti cittadini hanno abbandonato agli angoli delle strade robaccia d’ogni genere. L’assessore all’Ambiente, Augusto Penna, ha annunciato controlli rigorosi. “Pattuglie di vigili urbani ed operatori ecologici – ha detto – provvederanno ad aprire (sic!) i sacchetti dei rifiuti abbandonati illegalmente per risalire ai trasgressori”. Ottima iniziativa. Ma cosa si aspetta di trovare in quelle buste l’assessore: il certificato di nascita autenticato del cittadino incivile?