menu

La Siringa

di Mila Martinetti

02.03.2020

Il Coronavirus (che non c’è) e il sindaco di Lauro

Del sindaco di Lauro, Antonio Bossone, si possono discutere le ordinanze, ma la simpatia no: è un simpaticone. Tanto premesso, discutiamo l’ultima ordinanza: causa il Coronavirus, che però non c’è, otto giorni di chiusura delle scuole e di tutti gli uffici pubblici. Ma perché mai, si è chiesto un cittadino di Lauro, bar e pizzerie possono invece restare aperti? Mi permetto di interpretare la risposta del sindaco, che peraltro è un medico. Bar e pizzerie aperti “Pecché ndringhete ndrà!”.
Antò, fa caldo…!