menu

La Siringa

di Mila Martinetti

11.01.2018

Il Laceno e gli “stronzi” sotto la neve

Udite, udite! La malapolitica irpina è notoriamente responsabile dello stato di abbandono degli impianti sciistici del Laceno, avendo boicottato per lungo tempo – chissà perché – un coraggioso e capace imprenditore che aveva fatto di quel luogo un piccolo paradiso della neve sportiva. Ora il sindaco di Bagnoli, Filippo Nigro, annuncia il recupero dell’area in forza di una sentenza Tar del 2008. La verità è che ci sono soldi per il rilancio della stazione sciistica. E, guarda caso, si tratta degli stessi soldi negati allo storico gestore del Laceno. Cosa c’è sotto? Visto che siamo in tema, affidiamoci all’adagio che recita più o meno così: quando si scioglie la neve, verranno fuori gli “stronzi”.