menu

Comunicati Stampa & Varia Umanità

13.03.2017

"Il Mito classico e la donna", bando del Consiglio regionale per le scuole campane

Un bando rivolto alle scuole della Campania per brevi rappresentazioni teatrali sulla “Rivisitazione delle figure femminili nei Miti classici”. E’ il tema dell’iniziativa promossa dalla Consulta regionale sulla condizione della donna che si è tenuta questa mattina presso l’Auditorium della Regione Campania al Centro Direzionale di Napoli isola C3 con la partecipazione della presidente del Consiglio Regionale della Campania Rosetta D’Amelio e della storica Eva Cantarella.
All’evento hanno preso parte le delegazioni delle tredici scuole campane di ogni ordine e grado che hanno partecipato al progetto, le quali saranno premiate con la visita guidata a un sito archeologico della Campania con degustazione di prodotti delle eccellenze campane. Per l’Irpinia erano presenti il costituendo Istituto omnicomprensivo di Cervinara e il liceo “Pietro Colletta” di Avellino.
“C’è un filo comune che lega lo studio delle figure femminili nel mondo classico con la cultura contemporanea e il corretto approccio nei confronti delle donne, un filo comune che il Consiglio regionale della Campania e la Consulta femminile interpretano come utile al processo formativo delle giovani generazioni – ha dichiarato la presidente D’Amelio – Molto si deve ancora fare per raggiungere pienamente la parità tra donne e uomini, ma lo studio delle donne del mito classico consente di calarsi meglio nella realtà e nella società contemporanea”.
Il progetto culminerà in tre appuntamenti conclusivi: a Napoli, a Salerno (per le province di Salerno e Caserta) e presso il teatro del “Colletta” di Avellino per le province di Avellino e Benevento.