menu

Il venerdì

di Franco Genzale

15.11.2019

Il Polo Enologico con l’Università del Vino: un’idea eccellente per l’Irpinia

Nel Venerdì di questa settimana: 1) Tempo un mese e mezzo e la Sanità della Campania uscirà dal commissariamento. De Luca ce l’ha fatta nonostante non pochi volgari ostruzionismi politici. Una notizia ottima. Ragioniamo sul perché. 2) In tempi brevi riaprirà il cantiere della Lioni-Grottaminarda. Un anno bruciato per colpa grave del M5S. 3) Con i lavori del terzo lotto il Polo Enologico di Avellino si avvia a diventare una straordinaria opportunità di attrazione scientifica per la valorizzazione in chiave produttiva, culturale e turistica della vitivinicoltura, ossia della più preziosa risorsa del territorio irpino. È qui, sull’Università del Vino, che bisogna concentrare gli sforzi per fare del Polo Enologico una eccellenza italiana ed europea. Inutile rincorrere altri corsi di laurea fotocopia dei troppi già esistenti.