menu

La Siringa

di Mila Martinetti

13.11.2017

Il fondoschiena di Petracca

Alla kermesse politica organizzata sabato a Napoli da Zio e Nipote c’erano tutti, ma proprio tutti i demitiani della Campania: fedelissimi, fedeli, portaborse, simpatizzanti per simpatia e simpatizzanti per convenienza, votanti e vocianti a qualsiasi titolo. Il Palapartenope era strapieno, circa 1.500 persone, di cui 1.300 provenienti dall’Irpinia: a riprova che, non a lungo, i demitiani li trovi solo a Nusco. Tanti irpini, eppure mancava lui, il più fedele, il più obbediente, il più mansueto dei seguaci: Maurizio Petracca. Motivo ufficiale: problemi alla schiena. Motivo reale (con Ciriaco in fase calante): timori per il fondoschiena.