menu

La Siringa

di Mila Martinetti

30.09.2017

Il troppo (del Pd) è veramente troppo…

Ieri il commissario del Pd irpino, David Ermini, ha ripetuto mille volte tra sé e sé che il troppo è troppo. Troppe nuove iscrizioni al partito in soli tre giorni: pensate, ben 3.600 tessere, il doppio di quante ne hanno fatte a Firenze, a Bologna e a Modena messe insieme. Troppa puzza di bruciato soprattutto nel Capoluogo, a Montella, a Solofra, a Rotondi, a Cervinara e a Sant’Angelo dei Lombardi. Per di più, troppi galli che cantano sulla munnezza e troppe galline a fare coccodè sugli scarti della munnezza medesima. Sicché, nauseato come non mai, Ermini ha deciso di chiedere ai vertici nazionali del Pd un supplemento di indagini per meglio verificare la consistenza degli imbrogli consumati. Avrebbe fatto prima a rivolgersi alla Procura della Repubblica: tanto, si sa, questo congresso provinciale del Pd sarà celebrato comunque in Tribunale.