menu

La Siringa

di Mila Martinetti

10.12.2017

L’Udc non è un giocattolino

Il deputato Giuseppe De Mita ha presentato ricorso al Tribunale contro la decisione del leader nazionale Udc, Lorenzo Cesa, di defenestrarlo dalla carica di segretario regionale, commissariando il partito in Campania, dopo avergli revocato la delega di vicesegretario nazionale per incompatibilità politica. Ironico il commento del presidente Udc, De Poli: “Per quanto ci riguarda - ha detto - può ricorrere anche all’Onu”. In effetti De Mita Junior ha un tantino esagerato in Campania immaginando di potersi portare il partito avanti e indietro, dal centrodestra al centrosinistra, da Nusco a Marano, come se fosse un giocattolino regalatogli da Zio Ciriaco.