menu

La Siringa

di Mila Martinetti

17.10.2017

L’incubo di Gianluca Festa

Ohi, ohi, ohi! È cominciato il tormentone elettorale e tutti gli aspiranti irpini al Parlamento si stanno rifacendo il look per sembrare più bravi “guagliune” e più “brave figliole”. Ma c’è anche chi tiene il pensiero fisso per le amministrative di Avellino. Spicca tra tutti l’homo ridens Gianluca Festa. Il quale da quattro anni sogna ad occhi aperti la seggiola di sindaco di Avellino, ossia la stessa seggiola che ogni giorno ha fatto traballare sotto le chiappe dell’attuale sindaco Paolo Foti. Sempre più spesso, però, i sogni di Festa all’improvviso si trasformano nel medesimo incubo: Paolo Foti, appunto, che gli appare con un membro enorme e duro, e dice: “Gianluchino, Gianluchino, sto aspettando il tuo buchino”.