menu

Buongiorno

07.01.2020 - Buongiorno Irpinia

La Befana degli “Irpini della Capitale” alla Pediatria del Moscati

"Dona un sorriso": questo lo slogan dell’Epifania solidale organizzata dall’Associazione "Irpini della Capitale" tenutasi ieri mattina presso il Reparto di Pediatria dell’Ospedale "San Giuseppe Moscati" di Avellino.

L’associazione, grazie al contributo dei soci volontari, del dottor Marcello Nigro, socio benefattore, e di Uirnet SPA, ha donato 9 tablet, colori e materiale di cancelleria al Reparto di Pediatria.

«Ringrazio a nome di tutti gli" Irpini della Capitale" il personale sanitario del Reparto con il quale abbiamo condiviso l’idea di questa donazione, tecnologica e digitale, per portare gioia e allegria ai bambini in questi giorni di festa» ha dichiarato Antonella Picariello, responsabile eventi e relazioni istituzionali dell’Associazione.

Sono state fornite dall’azienda "Servizi Sanitari Integrati", inoltre, 20 coperte azzurre per portare "colore" e rendere più accogliente un reparto ospedaliero particolare e diverso da tutti gli altri.

All’iniziativa ha partecipato anche Enrica Musto, la giovane irpina vincitrice dell’edizione 2019 di "Tu si que vales". «La musica è incontro con gli altri e oggi ho voluto portare a questi bambini un sorriso e un momento di spensieratezza. Dedico a loro la mia vittoria e all’Irpinia, la mia Terra madre»: così Enrica che ha incantato i piccoli degenti con le sue eccezionali doti canore sulle note di “C’era una volta il West" di Ennio Morricone.

A tutti i bambini ricoverati sono stati regalati dei pacchi con dolci e cioccolatini donati dalla "Pasticceria De Pascale" di Avellino. A consegnare le calze è stata una Befana speciale della onlus "Missione Sorriso", accompagnata per la particolare occasione da alcuni clown che svolgono, su base volontaria, la clownterapia presso diverse strutture della Città.

«Le iniziative di associazioni che si mettono insieme e donano il loro tempo e risorse per gli altri sono un ottimo esempio per tutti»: così Monica Festa, Presidente della onlus "Missione Sorriso" che opera presso il reparto pediatrico della azienda San Giuseppe Moscati e in diverse strutture di Avellino e provincia. «La Clownterapia o terapia del sorriso – ha aggiunto Festa – è il portare un sorriso attraverso bolle di sapone, magie e clownerie, così da distogliere il bambino da quello che è il contesto ospedaliero e migliorare l’umore non solo dei pazienti, ma anche dei familiari."

L’associazione "Irpini della Capitale", apolitica e apartitica che unisce tutti gli Irpini che lavorano e vivono a Roma e nel Lazio, durante l’iniziativa ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito all’organizzazione dell’evento, gli sponsor, i vari partecipanti, e in particolar modo il dottor Renato Pizzuti, Direttore Generale dell’azienda ospedaliera "San Giuseppe Moscati", il dottor Antonio Vitale, Direttore dell’Unità Operativa di Pediatria, la dottoressa Maria Morgante, Direttore Generale dell’ASL di Avellino e tutto il personale medico e sanitario dell’Ospedale Moscati che, giorno e notte, e anche in giorni di festa, svolgono il loro servizio a favore dei cittadini rappresentando un’eccellenza per Avellino e l’Irpinia.

Michele Melillo
Associazione "Irpini della Capitale"