menu

La Siringa

di Mila Martinetti

06.05.2017

La Santaniello dei miracoli

Wow! In una intervista ad Orticalab, la giovane presidente del Partito Democratico irpino, Roberta Santaniello, ha accusato Umberto Del Basso De Caro di essere il regista occulto del flop delle Primarie Pd ad Avellino. Il Sottosegretario beneventano, insomma, avrebbe boicottato il suo stesso partito e Renzi: idiozia evidentemente totale visto che nel Sannio ha determinato la vittoria di Matteo con una percentuale di consensi tra le più alte d’Italia. Non ha mancato di ostentare, la Santaniello, che a differenza di questi complottisti lei dà la vita tutti i giorni al partito, ovvero che si svena per il Pd lavorando almeno 12 ore al giorno. Ora, poiché si tratta della stessa Roberta che guadagna 130mila euro lordi annui in Regione Campania per un incarico a tempo pieno, delle due l’una: o millanta oppure, effettivamente, lavora tutto il giorno per il Pd ma viene pagata con i soldi pubblici. Però c’è anche una terza possibilità che le deriva dal cognome: che Santaniello sarebbe se non facesse miracoli?