menu

La Siringa

di Mila Martinetti

11.05.2019

La "buona" compagnia di Amalio Santoro

Elezioni comunali di Avellino, lista "Si può". Sarà pure vero che il candidato sindaco Amalio Santoro ha un’espressione del viso che mette una tristezza infinita. Epperó quando il Nostro attacca a testa bassa fa passare la voglia di ridere perfino al sempre felice (chissà perché!) Gianluca Festa. Leggete cosa ha detto di Maurizio Petracca che qualche giorno fa lo aveva inquadrato come "un democristiano che morirà comunista". Ha detto: "Petracca dovrebbe sapere che questa accusa fu rivolta a Moro, Dossetti e La Pira. Quindi sono in buona compagnia". Eh no, caro Santoro! Invero la sua compagnia è formata da Gengaro, Giordano e Cignarella. Con tutto il rispetto, siamo lontani anni luce da Moro, Dossetti e La Pira.