menu

La Siringa

di Mila Martinetti

19.05.2018

La "pizza" indigesta di Gengaro

Elezioni amministrative di Avellino. Che strano l’ex presidente del Consiglio comunale, Antonio Gengaro. In una intervista a Orticalab, afferma - ed ha ragione - che Todisco non deve permettersi di paragonare l’alleanza di centrosinistra che oggi sostiene la candidatura a sindaco di Nello Pizza a quella della straordinaria stagione di Tonino Di Nunno. Afferma - ed ha maggiormente ragione - che l’attuale coalizione messa su da Mancino e De Mita è una vergognosa operazione di potere sulla pelle degli avellinesi. Epperò poi confessa che comunque darà il suo voto a Pizza per amicizia. Non c’entra niente il candidato sindaco, ma la narrazione di Gengaro ricorda un po’ la storia di quel tipo che diceva: "Mia moglie va con tutti, ma è mia moglie e non dirò mai che è una zoccola".