menu

La Siringa

di Mila Martinetti

30.05.2019

La priorità culturale del candidato sindaco Festa

Elezioni comunali di Avellino. Quando mancano 11 giorni al voto di ballottaggio, il candidato Gianluca Festa ha smesso di ridere per qualche minuto ed ha annunciato attraverso le colonne de "Il Mattino" che lui sarà sindaco h24: cioè dormirà all’impiedi, notizia - peraltro - non proprio inedita. Ma è una delle sue priorità programmatiche la cosa più strabiliante che poteva donare agli avellinesi. Testuale: "Offriremo alla città una proposta culturale di grande qualità". Nessun dubbio al riguardo, potendo egli contare - per dirla con il suo mentore Angelo Antonio D’Agostino - sull’ "assiduo frequentamento " della Compagnia delle Opere Letterarie in cemento armato dell’imprenditore di Montefalcione e - magari - sul generoso contributo linguistico di Cusan Gin, al secolo Gino Cusano.