menu

La Siringa

di Mila Martinetti

21.07.2017

La “sana follia” di Poppa

Nicola Poppa – capogruppo di se stesso nel Consiglio comunale di Avellino, ma soprattutto “last minute man” dell’indecisionismo – ha minacciato che non voterà il bilancio se il sindaco Foti non farà fuori l’assessore Valentino, che per la cronaca è del suo stesso partito (a proposito: qual è il suo partito?). “Io – ha dichiarato Poppa – sono dotato di una sana follia e questo mi porta ad essere determinato nei miei atteggiamenti, di cui mi assumo la responsabilità, tant’è che ogni qualvolta mi candido sono sempre eletto con un consenso notevole”. Che dire della “sana follia” autodenunciata da Poppa? La follia, in verità, sembra esserci tutta. Legittimo il dubbio, a sentirlo parlare, che siano sani di mente quelli che lo votano.