menu

La Siringa

di Mila Martinetti

05.07.2017

La trave, l’occhio e il deretano

L’ex segretario provinciale del Pd irpino, Carmine De Blasio, contro l’ex senatore Enzo De Luca e la presidente del Consiglio regionale, Rosetta D’Amelio: “Hanno usato il Pd per i propri destini personali”, dice in un’intervista. De Luca alza le mani al cielo e laconicamente replica: “Santa riconoscenza!”. La D’Amelio, invece, ricorre al Vangelo secondo Luca: “De Blasio farebbe bene a guardare la trave nel proprio occhio prima di cercare la pagliuzza in quello degli altri”. C’è di fatto, però, che De Blasio lo inventò De Luca. Ergo De Luca prese un palo, ossia una trave. Ora, se De Blasio nel proprio occhio non vede la trave, la domanda è: dove è finita la trave? De Luca si sta toccando il deretano. Buon Dio, noooo!