menu

La Siringa

di Mila Martinetti

17.02.2019

Luigi Simeone e il contrappasso per Matteo Renzi

Il segretario generale della Uil Irpinia-Sannio, Luigi Simeone, si è rifiutato di partecipare al meeting Pd di Frigento con l’ex ministro Delrio organizzato dall’ex deputato Famiglietti. Il sindacalista ha spiegato la sua assenza nel modo seguente: “Questo è lo stesso Pd del Matteo Renzi che quando venne in visita alla Ema di Morra De Sanctis impose che il sindacato restasse fuori dai cancelli”. Come non dar ragione a Simeone? Il tempo, comunque, è galantuomo. E non risparmia il contrappasso a chi di dovere: ora è Renzi, infatti, a stare fuori dai... “cancelli” del potere.