menu

La Siringa

di Mila Martinetti

27.10.2017

Mastella (In)Clemente

Dichiarato totalmente innocente dopo dieci anni di tormenti giudiziari, Clemente Mastella vuole togliersi a ragione lo sfizio di rifondare il suo partito, l’Udeur. “Lo devo a tutti quelli che sono stati sacrificati per causa mia”, ha spiegato l’ex ministro. Il quale, con grande realismo, non ha mancato di aggiungere che “fa niente se poi, alle prossime politiche, l’Udeur prenderà soltanto lo 0,5 per cento”. Ahi ahi ahi, Clemente! Con questa percentuale l’Udeur non elegge nemmeno un consigliere comunale a Sant’Angelo a Scala. Ergo, Mastella non vuole rifare l’Udeur per riscattare quelli che si sono sacrificati per lui, ma per fotterli definitivamente.