menu

Buongiorno

15.07.2018 - Buongiorno Irpinia

Nello Pizza e il Pd: due stili lontani anni luce

Buongiorno, Irpinia.
Una breve considerazione a margine dell’insediamento – giovedì scorso – del nuovo sindaco di Avellino, il 5 Stelle Vincenzo Ciampi.

I giornali locali hanno registrato una circostanza cronachistica assolutamente degna di nota: nessun consigliere comunale Pd ha partecipato all’evento, mentre il primo consigliere che è andato a congratularsi con Ciampi è stato Nello Pizza, ossia il candidato sindaco dell’alleanza di centrosinistra messa su dal Partito Democratico, il suo avversario giunto al ballottaggio con ben 22 punti avanti al primo turno.

Il gruppo consiliare del Pd irpino, dunque la rappresentanza politica del partito nell’istituzione, e l’avvocato Pizza: due mentalità distanti anni luce, due stili profondamente diversi. Arrogante, spocchioso, carico di livore il comportamento dei consiglieri dem, specchio fedele d’un Pd alla frutta ma ciononostante ancora pieno zeppo di vacua autoreferenzialità. Civilissimo, signorile, culturalmente in anticipo d’un un secolo (rispetto a questo Pd) l’avvocato Pizza.

Di più. Interessati esclusivamente alla propria sopravvivenza il gruppo consiliare Pd e chi ci sta dietro. Responsabilmente attento ai destini della città il candidato sindaco sconfitto: a Ciampi ha detto che gli farà opposizione, ma per concorrere a costruire meglio, dal suo punto di vista, non per demolire.

Ecco, allora, la conclusione logica di due scelte elettorali sbagliate. Sono caduti in un madornale errore di presunzione e di valutazione i pupari del Pd irpino quando hanno immaginato di poter utilizzare alla stregua di un pupo una persona seria e professionalmente attrezzata come Nello Pizza. E in errore – ahimè – è caduto anche Pizza quando, ingenuamente cedendo al canto delle sirenette del Pd (e non solo) - ha pensato di avere a che fare con soggetti dal profilo politico consistente e affidabile.

La differenza sta nel fatto che Pizza ha sbagliato in buona fede, i Signori del Pd no.