menu

La Siringa

di Mila Martinetti

20.11.2019

Noi, “munnezza” irpina

Intervistato da “Il Mattino”, il presidente nazionale di Assoambiente, Chicco Testa, persona perbene e tra i massimi esperti del settore, alla domanda sull’economia che l’Irpinia realizzerebbe completando il ciclo dei rifiuti ha risposto così: “Qui un impianto per lavorare la frazione umida porterebbe un risparmio annuo di 14 milioni e mezzo, senza considerare la creazione di nuovi posti di lavoro che ne verrebbe”.
Questo è quanto, Signore e Signori. Ma l’Irpinia continua spendere 220 euro a tonnellata per portare l’umido in Veneto, che incassa e ringrazia. La domanda è pertinente: noi irpini, siamo o no... “munnezza”?