menu

Comunicati Stampa & Varia Umanità

16.01.2019

Ospedale San Giovanni Bosco, nota della Direzione della Salute

In merito a false notizie diffuse oggi sui finanziamenti richiesti da mesi dalla Regione Campania per opere di adeguamento e ristrutturazione dell’ospedale San Giovanni Bosco, di cui il ministero è a conoscenza attraverso tutti gli atti prodotti, si precisa quanto segue:

- Con l’Accordo di Programma ex art. 20 della legge 67/88 - III Fase - I Stralcio, sottoscritto tra la Regione Campania, il Ministero della Salute e il MEF, nel mese di febbraio 2018, per circa 170 milioni di euro, sono stati approvato lavori di adeguamento al San Giovanni Bosco, con messa a norma e adeguamento ai requisiti minimi previsti dalla legislazione vigente, per € 1.000.000. Attualmente, si sta completando la progettazione prima di poter passare all’affidamento dei lavori;

- Per il completamento della III fase dell’art. 20, al momento in fase di istruttoria da parte del Ministero della Salute, l’ASL ha presentato una richiesta per 7,8 milioni di euro;

- Al fine di poter effettuare le verifiche della vulnerabilità sismica degli ospedali dell’ASL Napoli 1 e di altre aziende sanitarie, la Regione Campania ha presentato una richiesta al Ministero della Salute di 15 milioni di euro, per le quali si è in attesa del finanziamento;

- Inoltre, al fine di consentire l’esecuzione di opere di adeguamento alle norme di prevenzione incendi degli ospedali dell’ASL Napoli 1 centro, principalmente per il P.O. S. Giovanni Bosco, la Regione ha presentato una richiesta di 7,7 milioni di euro, per i quali si è in attesa di finanziamento.

Si ricorda infine che all’Ospedale San Giovanni Bosco non sono mai stati effettuati lavori di ristrutturazione dal 1978, anno della sua inaugurazione.