menu

La Siringa

di Mila Martinetti

17.05.2017

Paris e D’Amelio: se l’antipolitica è femmina

Eh, sì: ha proprio ragione Antonietta De Angelis, la consigliera di parità della Provincia di Avellino! Più si analizzano le liste dei candidati alle amministrative di giugno, più si scopre che le donne sono scarsamente rappresentate. Ma c’è un dato sul quale servirebbe riflettere. Due donne irpine del Pd, Valentina Paris e Rosetta D’Amelio, si sono talmente impegnate che ad Atripalda, a prescindere dal sesso, non sono riuscite a far presentare nemmeno la lista del loro stesso partito. La lezione serve da monito. Se la qualità delle rappresentanza femminile dovesse anche lontanamente avere la fisionomia politica d’una D’Amelio o d’una Paris, a tutte le donne irpine diciamolo pure con la cruda saggezza della buonanima di Mimì Coca-Cola: “Statev’ a casa!”.