menu

Persone

Le interviste di Franco Genzale

04.12.2019

Peppino Di Iorio, profilo umano d’un sindacalista Doc

Peppino Di Iorio, una vita dedicata alla Cgil, alla militanza nell’ex Pci, ma soprattutto – e attivamente – al mondo dei lavoratori, ai processi di sviluppo dell’Irpinia, della Campania, del Mezzogiorno d’Italia, è l’ospite di “Persone” di questa settimana. Una laurea in Filosofia, con tesi già bell’e pronta su Martignetti, mancata per un soffio. Tre libri all’attivo. Niente romanzi, il primo è il racconto vissuto negli anni della Fiat in Irpinia. Il secondo la tragedia annunciata dell’Affare Isochimica a Pianodardine. L’ultimo - “Dalla parte delle cause perse” – ha un titolo mutuato dal capolavoro di Slavoj Žižek “In difesa delle cause perse” – e narra simbolicamente tutta la passione idealista di Peppino Di Iorio nella sua missione sindacale.
Buona visione.