menu

La Siringa

di Mila Martinetti

30.11.2017

Per favore, De Mita: non parli di Sanità!

Ricordate la furiosa requisitoria di Ciriaco De Mita contro il sindaco di Sant’Angelo dei Lombardi, Rosanna Repole? Con il dito puntato sul viso della malcapitata, e il tono del Pubblico Ministero, disse: “Lei non ha titoli per parlare di Sanità. È rovinata da una superbia inutile. Non ha l’umiltà dell’intelligenza”. Bene, alla luce delle ipotesi di reato a carico della consorte Annamaria per la vicenda Aias, consiglieremmo al Presidente De Mita di non farsi rovinare dalla sua superbia inutile, ovvero di utilizzare tutta l’umiltà della sua intelligenza per non parlare più di Sanità, almeno fino alla chiusura delle indagini.